Anche il Sant’Agata deve arrendersi alla capolista!

Sabato 30 novembre 2019. Ore 15.00 Sant’Agata Bolognese

SANT’AGATA FUTSAL 2004- CAMPELLO MOTORS CITTÀ DI MESTRE 0-5 (0-3)

SANT’AGATA FUTSAL 2004: Di Scioscio, Bellucci, Bottoni, Chouh, Chafry, Fontanesi, Beltrami, Salerno, Verardi, Casari, Diolaiti, Armenti. All. Montanari.

MESTRE: Villano, Tiozzo, Bordignon, Biancato, Aalders Marciano, Zanardo, Vettore, Digao, Crescenzo, Forin, Aalders Marinio, D’Erme. All. Candeo

ARBITRI: Boldrini di Macerata, Serfilippi di Pesaro, crono: Davì di Bologna

MARCATORI: P.t.: 11’33” Marciano, 14’ Digao, 18’36” Crescenzo. S.t.: 10’34” Zanardo, 19’22” Marciano

NOTE: Marinio, Chouh, Armenti

Sant’Agata. E anche questa è andata. Nel segno di Marciano. Due gol e un assist per festeggiare nel migliore dei modi l’arrivo in settimana di Santiago Mike, il suo primogenito.

Che dire di questa squadra, di questi ragazzi. Nona di andata, otto vittorie e il solo stop della partita contro il Faventia, che ha stimolato la truppa di Candeo a riprendersi in tutta fretta con undici reti nelle due trasferte consecutive. E zero gol subiti.

Adesso manca un’altra partita lontano dalle mura amiche prima dell’ultima in casa contro la Pro Patria nell’ultimo turno di andata. Sabato prossimo si va a Maser per il derby con lo Sporting Altamarca quarto a 15 punti, nove in meno degli arancioneri. Ma essendo un derby abbiamo bisogno del sostegno di tutti i nostri tifosi per continuare a correre, per non smettere di sognare. E perché in un campionato sempre più entusiasmante, Corinaldo non ha nessuna intenzione di mollare e tallona i nostri ragazzi a sole due lunghezze di distacco.

#wearemestre

Cronaca.

Da segnalare prima di tutto la grande accoglienza che la squadra e i nostri sempre calorosi supporters hanno ricevuto dal Sant’Agata Futsal. Grazie!

Primo fra tutti Giacomo Giacomin che è stato festeggiato per il suo compleanno, e il successo è anche il regalo che i nostri ragazzi hanno voluto fargli per i suoi vent’anni! Auguri!!

Poi si passa al futsal giocato e ci vuole oltre mezzo primo parziale prima di piegare la resistenza emiliana. Infatti ci pensa il neo papà Marciano al 11’33” a spezzare l’equilibrio, 0-1.

La partita adesso è in discesa e al 14’ Digao sfrutta il suo magico sinistro, su assist di Marinio, per insaccare lo 0-2. E quasi allo scadere Crescenzo trova il sette per il 3-0 con cui si chiude il primo parziale.

Nel secondo tempo si riparte con Tiozzo, Bordignon, Digao, Vettore, Crescenzo. Il Sant’Agata produce il massimo sforzo per provare a rientrare nel match ma deve fare i conti con un Tiozzo insuperabile che in un paio di occasioni dice no all’attacco avversario compiendo dei veri miracoli. Così quando al 10’34” Zanardo è bravo ad accompagnare in rete l’assist di Marciano, lo 0-4 diventa il gol sicurezza. E a pochi secondi dalla fine c’è anche spazio per la doppietta personale di Marciano e si può cominciare a festeggiare!

Città di Mestre SSD arl Calcio a 5 © 2016 Sito web by Prato Pubblicità