Il Campello chiude l’anno con un pareggio!

Mestre.

Chiudiamo con un pareggio. Che ci sta stretto, ma nel calcio a 5 succede così.

Può succedere che ti trovi di fronte un Ravenda insuperabile, e quando magari non ci può arrivare l’estremo ospite, sono i legni a strozzare in gola la gioia del gol.

Al punto che, dopo il vantaggio della Pro Patria nel primo tempo e dopo gli sforzi degli arancioneri per mettere la testa avanti, sempre rintuzzati dalle reazioni avversarie, ti puoi anche accontentare di un pari per 4-4 perché in altre stagioni e in un passato non così lontano, certe partite sarebbero finite con una sconfitta.

Invece questa squadra ha carattere. E lo dimostra anche nell’ultimo turno di andata. Non molla e riesce anche ad arrivare a un soffio dal successo finale. Nel secondo tempo rincorre i tre punti sempre, senza mai allentare la tensione, e la foto che scegliamo è proprio per mostrare la voglia di cercare il successo: la palla è in rete, e subito si corre per andare a portarla a centrocampo perché non si è soddisfatti dell’esito dell’incontro. Non ci fosse stato l’episodio del tiro libero probabilmente adesso staremmo parlando di un altro esito e di un’altra partita.

Chiudiamo la prima parte di stagione in testa alla classifica, tre punti sul Corinaldo, ma nove sulla terza. Sembra proprio una corsa a due, ma la stagione è ancora lunga e può succedere di tutto. L’importante è non smettere di lottare. Ci può stare un calo di concentrazione e un pareggio sofferto. Dopo aver corso per tutto il 2019. Ma nel 2020 si ricomincia a macinare gioco e punti a partire dalla prima di andata.

Perché questa squadra e questi tifosi lo meritano!

#wearemestre

Leggi la cronaca presa da Tuttocampo.it

Cronaca Tuttocampo.it

Città di Mestre SSD arl Calcio a 5 © 2016 Sito web by Prato Pubblicità