Il Campello con la vittoria a Cavezzo allunga in testa!

Sabato 18 gennaio 2020. Ore 15.00 Palazzetto dello Sport di Cavezzo

FUTSAL CAVEZZO- CAMPELLO MOTORS CITTÀ DI MESTRE 3-6 (1-1)

FUTSAL CAVEZZO: Castellini, Neviani, Galera, Brex, Mariani, Storchi, Daga, Manzali, Guerinoni, Coppola, Belleboni, Lugli. All. Pelusi.

CAMPELLO MOTORS CDMESTRE: Villano, Tiozzo. Bordignon, Biancato, Aalders Marciano, Zanardo, Vettore, Crescenzo, Forin, David Jorge, Aalders Marinio, Conte. All. Candeo

ARBITRI: Diana di Lucca, Puvia di Carrara, crono: Adriani Serano di Modena

MARCATORI: P.t. 7’34” Marinio, 9’08” Manzali. S.t.: 2’47” Crescenzo, 3’05” Marciano, 7’55” Vettore, 10’33” Manzali, 11’04” Biancato, 11’24” Marinio, 16’41” Manzali.

NOTE: Ammoniti: Mariani, Pagnussat, Manzali.

Cavezzo. La capolista se ne va.

Il Campello Motors, come successo anche nella seconda parte del girone di andata, cerca la fuga, sfruttando anche la sconfitta casalinga del Corinaldo contro Cesena.

Prestazione ancora una volta convincente, con gli arancioneri che in trasferta fanno bottino pieno da quando è iniziata la stagione.

Sino a ora fuori dalle mura amiche i quintetti di Candeo non hanno lasciato scampo agli avversari e così è stato anche a Cavezzo, contro una squadra che naviga in cattive acque ma che recupera tra gli altri Brex e Manzali, il migliore dei suoi con una tripletta, e può contare sul nuovo acquisto Marcio Belleboni. Un rinforzo che nelle intenzioni della società emiliana servirà a far risalire la classifica agli uomini di Pelusi per ora bloccati al penultimo posto.

Intanto in casa mestrina ci sono da segnalare sono note positive. Il ritorno al gol con doppietta per Marinio, come quello di Vettore, e la regolarità di Marciano, capitan Biancato e Crescenzo. Sei reti che hanno piegato la resistenza dei padroni di casa i quali sono riusciti a resistere il primo tempo per poi arrendersi alle incursioni ospiti.

E i gol sarebbero potuti anche essere di più se nei 20’ iniziali non ci si fossero messi i pali a fermare le conclusioni mestrine. Come il legno di Crescenzo al 6’25”, o la traversa di Vettore al 14’10” e quella di Bordignon al 16’46”. A fare sì che la prima parte si chiuda solo sul 1-1 dopo il vantaggio di Marinio a cui risponde Manzali.

Ma è nel secondo parziale che il Campello si scatena. In rapida sequenza Crescenzo, Marciano e Vettore danno l’allungo decisivo e per il Cavezzo non c’è più nulla da fare. Il solo Manzali prova a rispondere colpo su colpo, ma dopo il suo 2-4 ci pensano Biancato al 11’04” e dopo 20” Marinio a chiudere il match. Per le statistiche il terzo successo personale di Manzali.

E adesso pronti per la prossima impresa! La settimana prossima al Franchetti arriva il Miti Vicinalis in uno di quei derby che hanno contraddistinto le precedenti stagioni e che ha sempre lasciato il segno.

E questa squadra vuole ancora far sognare i suoi tifosi!

#wearemestre

Città di Mestre SSD arl Calcio a 5 © 2016 Sito web by Prato Pubblicità