Il Campello Motors Città di Mestre atteso all’esordio a Massa!

Mestre. Sarà la volta buona?

Sabato, quarta di campionato, sarà veramente il tanto atteso esordio in A2 della nostra squadra?

Dopo la promozione non ci saremmo mai aspettati di dover trepidare così tanto per poter vedere scendere in campo i nostri ragazzi, ma alla fine sembra proprio che Regondi e i suoi inizieranno il loro viaggio in A nella sfida delle Città… Massa vs Mestre, Città di Massa vs Città di Mestre.

Dato il periodo giocare è già tanta roba… ma decisamente avremmo sperato in un altro esordio, noi tifosi, che in questo periodo, anche se si dovesse tornare al Franchetti, non potremmo comunque assistere alle gesta dei nostri beniamini. A cui si è aggiunto nelle ultime ore un jolly, un giocatore che può cambiare le carte in tavola, Davide Putano che a Massa tornerà utile vista l’emergenza che la rosa arancionera deve affrontare.

Oltre alle ormai note squalifiche dello stesso mister Regondi (sabato sconterà la prima di quattro giornate), di Douglas e Zannoni, aggiungiamoci quelle per indisponibilità di Vettore e Ciro Peron.

Noi abbiamo già organizzato la trasferta, anche perché vogliamo giocare a Massa. Dobbiamo cominciare, avere degli stimoli,” esordisce mister Regondi, “perché altrimenti anche fare allenamento si fa fatica. Sarà difficile senza quattro giocatori, ma abbiamo bisogno di giocare. Alla quarta di campionato sarebbe la prima per noi. Così almeno potremo far scontare la squalifica a Douglas e Zannoni e ce la togliamo di torno. Se subito dopo dovessero bloccare tutti i campionati, questo io non lo posso sapere… e non è nemmeno il mio compito, non sta a me decidere. Di sicuro più avanti andiamo più sarà difficile recuperare le partite infrasettimanalmente, perché non siamo professionisti… e durante la settimana si farebbe fatica ad affrontare trasferte lunghe se devi lavorare. Così più giochiamo, meglio è.”

Intanto una parte del campionato è proseguita… quali le sorprese?

L84 ha mostrato il suo valore. Potrebbe essere sorprendente la sconfitta di Milano. Ma se poi vai ad analizzare la sfida, vedi che Pagnano già lo scorso anno in casa ha sempre messo in difficoltà chiunque. A Milano mancavano due giocatori importanti, quindi, alla fine ci può anche stare. Poi l’importante è giocare… e noi dobbiamo farci trovare pronti.”

E l’arrivo di Putano ha contribuito a far si che la rosa sia ancora più competitiva rispetto all’inizio.

Il primo più orgoglioso di questo acquisto è il presidente, il quale quando ha capito l’importanza di questo giocatore ne è rimasto entusiasta… scherzi a parte, Putano è un giocatore che ha molta storia e palmares… è entrato nello spogliatoio e si è subito notata la differenza. Porta notorietà alla società e responsabilità sulle spalle dei giocatori, perché capiscono che la stessa sta investendo e molto per puntare in alto.”

E per farlo partiamo da Massa…

Sabato 07 novembre 2020 ore 17.00 Città di Massa – Campello Motors Città di Mestre

#wearemestre

Città di Mestre SSD arl Calcio a 5 © 2016 Sito web by Prato Pubblicità