Il Campello Motors Città di Mestre conquista il primo storico punto in serie A2!

Mestre. Grandi ragazzi!

La prima assoluta a Massa ci ha consegnato una squadra tosta, volenterosa e gagliarda!

Non era facile giocare in queste condizioni.

Lasciamo stare la parte della preparazione e tutte le problematiche a essa connesse!

Ma quando gli altri partono e tu rimani al palo, gli avversari giocano e tu devi ancora iniziare, alla prima rischi di arrivare con il fiato corto!

E il Città di Massa di partite ne aveva giocate due su tre, mentre i nostri ragazzi non erano potuti scendere in campo! E il ritmo partita era tutto a favore dei toscani!

Quindi, tornare da Marina di Massa con un pareggio ottenuto meritatamente è come aver vinto!!

Soprattutto perché una squadra con assenze importanti come quelle di Douglas, Zannoni, Vettore e Peron al palazzetto di Massa ha mostrato i muscoli. Andato sotto dopo appena 48” con la rete di Mesa, il quintetto arancionero orfano di mister Regondi, che deve scontare altri tre turni di squalifica dopo questa quarta di campionato, trova la forza di reagire e su un’azione partita da Crescenzo arriva il gol di bomber Quinellato al 07’49” per il momentaneo 1-1. Per il nuovo bomber ex Chiuppano esordio ufficiale con il Campello bagnato dalla prima rete della stagione 2020/2021!

Ma non solo, gli arancioneri compiono anche il sorpasso con Alessio Zanardo al 11’30” e sembra che la strada possa solo essere in discesa.

Ma non c’è il tempo di gioire che il Città di Massa trova subito il 2-2 dopo 18” con Lucas con quello che nessuno si aspetta essere il gol che fisserà il pareggio definitivo, e chiude intanto il primo parziale.

Nel secondo tempo la partita non smette di essere avvincente, ma nessuna delle due contendenti trova più il guizzo decisivo anche per merito delle retroguardie e dei loro estremi difensori. Sino a quello che potrebbe diventare il colpo di scena finale. Infatti il Città di Massa trova la via della rete allo scadere, ma la palla entra in porta una frazione infinitesimale dopo il fischio finale e l’esultanza dei padroni di casa rimane strozzata in gola.

Un gol che avrebbe premiato lo sforzo finale dei toscani, ma penalizzato immeritatamente un Campello Motors Città di Mestre che si è guadagnato il suo primo punto, storico, in serie A2!

E sabato prossimo, se si potrà scendere in campo, contro la capolista L84 al Franchetti rientreranno sicuramente Douglas e Zannoni, con Peron che ricomincerà in gruppo dopodomani!

Ancora una volta complimenti ragazzi!

#wearemestre

Città di Mestre SSD arl Calcio a 5 © 2016 Sito web by Prato Pubblicità