Luca Scandagliato e il Città si Mestre di dicono… “arrivederci”.

Mestre. Grazie Luca.

Il Città di Mestre e Luca Scandagliato, classe 1994, per ora si salutano e il back mestrino non vestirà la casacca arancionera la prossima stagione.

Un arrivederci, non un addio, dopo tante stagioni passate assieme da quel lontano 2013/2014 in serie C2 con tanti compagni di avventura come Nicolò Biancato, Ciro Peron, Luca Agatea, Stefano Gnan, Samuele Scarpa, Matteo Zanatta tra gli altri.

Tanti successi tra trofei veneti e due promozioni sino alla serie Cadetta da annoverare nel palmares di un giocatore generoso e vincente, che tanto ha dato e tanto ha ricevuto da questa maglia che è stata sua per sei lunghe stagioni.

L’amarezza questa si per quello che poteva essere e non è stato con i play off che anche in questa stagione sono sfuggiti di un soffio, ma anche la consapevolezza di aver vissuto tante emozioni, condiviso tanti abbracci con i tifosi, tante corse verso la tribuna e tanti sorrisi.

Ma dividersi qualche volta vuol dire anche aiutarsi a crescere. Certe volte una separazione è necessaria per tornare assieme ancora più forti, più vincenti.

Grazie Luca, sempre e comunque cuore arancionero.

Città di Mestre SSD arl Calcio a 5 © 2016 Sito web by Prato Pubblicità