Mister Candeo dopo i primi giorni di allenamento!

Mestre. E’ andata in archivio la prima sgambata contro il Flaminia dopo due giorni di preparazione con un largo successo dopo due tempi da 30′ e 10′ di extra time. Le reti di Crescenzo, Biancato, Marinio Aalders, Stocco e le doppiette di Camilla e Digao mostrano una squadra piena di giocatori di qualità.

Perché diventino un gruppo ci pensa mister Candeo già soddisfatto intanto del nuovo girone in cui è stato inserita la squadra arancionera.

E’ il bello del campionato nazionale. Da alcuni anni era diventato un campionato quasi regionale con tante società venete. Negli anni passati quando ero a Chiuppano disputevamo il campionato tra Toscana e Marche, ad Arzignano lo stesso. Ma è questo il bello, lo stimolo di confrontarsi con realtà diverse, non con quelle che ormai conosci. Io mi auguravo che fosse così, mi dispiace per la società e per il maggiore impegno a cui va incontro, ma questo è il vero campionato di serie B“.

Da affrontare con una squadra che sulla carta è competitiva.

Già lo scorso anno questa squadra era di grande potenziale. Abbiamo cercato di mantenere il gruppo di quelli che hanno dimostrato di avere voglia di indossare questa maglia. Poi abbiamo inserito dei profili condivisi tra me e la società e che tutti noi conosciamo, come i fratelli Aalders, lo stesso Crescenzo che io allenavo in Rappresentativa. Ma al di là dei nomi dobbiamo essere noi per primi bravi, all’interno dello spogliatoio, a mantenere la calma. E’ chiaro che l’entusiasmo c’è e che la società voglia uscire da questi tre anni non soddisfacenti. L’entusiasmo c’è e questo è benzina per fare una buona stagione. Poi dobbiamo metterci la volontà di fare gruppo prima possibile, di fare squadra, di lavorare. Ma credo di avere i ragazzi giusti.”

E per fare gruppo ci vuole anche un’amichevole nei primi giorni di preparazione.

“A me è servita per capire chi sono i giocatori. Della serie andate in campo e fate quello che volete, così vedo come si muovono anche liberi da ogni condizionamento. Ho fatto lavorare un gruppo a parte nel primo tempo e l’altro in campo, poi alternandoli.

E adesso tuffiamoci ancora nella preparazione, la stagione 2019/2020 ci attende!

#wearemestre

Città di Mestre SSD arl Calcio a 5 © 2016 Sito web by Prato Pubblicità