Con il Vicenza terza vittoria consecutiva in campionato nel 2017!

Sabato 21 gennaio 2017. PalaFranchetti ore 16.00. Terza giornata di ritorno serie B nazionale, girone B

CITTÀ DI MESTRE – VICENZA C5: 2-1

CITTÀ DI MESTRE: Villano, Ouddach, Scandagliato, Zakouni, Biancato, Agatea, Zanardo, Saviolo, Bellemo, Azzalin, Biscaro, Stocco, Sannino. Allenatore: Frizziero

VICENZA C5: Casarotto, Feltre, Moscoso, Lucca, De Chiara, Zuccon, Hernandez, Vitillo, Kokorovic, Pizarro, Del Gaudio, Ruzza. Allenatore: Candeo

Arbitri: Volonterio di Como, Schito di Milano, crono Scarpelli di Padova

RETI: S.t.: 1’17” Scandagliato, 12’28” Zakouni, 14’40” Zuccon

Note: P.t. 0-0. Ammoniti: P.t. 6’10” Del Gaudio, 7’03” Lucca. S.t. 8’17” Ruzza, 10’ Feltre, 16’43” De Chiara.

Il derby con il Vicenza è del Città di Mestre. L’eterna sfida con i bianco rossi questa volta premia gli arancio neri in quello che è un match che ormai da quattro anni caratterizza il futsal veneto. Prima due anni in serie C1, quando la corazzata Vicenza ha trovato sulla sua strada la formazione mestrina, poi, neo promosse il primo anno entrambe, nelle ultime due stagioni nella serie cadetta.

Un derby equilibrato nella prima parte, poi scosso dall’inizio di ripresa dei padroni di casa che hanno impresso alla gara ritmo e pressione, contro le quali gli uomini di Candeo non hanno saputo resistere. L’uno-due Scandagliato, Zakouni porta tre punti in classifica, allontana ancora di più il Vicenza e ci mantiene nelle zone alte della graduatoria. I vicentini hanno provato a cambiare le carte in tavola con il quinto di movimento dal 14’, accorciando subito con Zuccon, e inserendo l’esperto Kokorovic a mezzo servizio, ma Villano ha chiuso lo specchio e consegnato la vittoria ai suoi compagni, sancendo la terza sconfitta consecutiva per il Vicenza C5.

LA CRONACA: le due formazioni si presentano con Villano, Biancato, Zakouni, Ouddach e Saviolo per gli arancio neri, Ruzza in porta, Moscoso, Lucca, Zuccon e Del Gaudio per i bianco rossi. I primi tredici minuti sono un continuo ribaltamento di fronte, ma le difese hanno la meglio sugli attacchi. Manca solo il gol. Dopo 2’ Villano salva su Lucca, al rientro dopo l’assenza nell’ultimo turno. Risponde il Città di Mestre al 3’ con un diagonale fuori di Saviolo. Ancora Vicenza al 5’: Del Gaudio impegna Villano in due tempi. Al 5’30” Biancato prova la conclusione che Ruzza salva deviando sopra la traversa. Al 6’50” Moscoso si libera sulla sinistra, diagonale che coglie il palo alla sinistra di Villano. Al 8’23” Saviolo si lancia da solo sulla sinistra, diagonale che lambisce il palo. Al 8’40” Del Gaudio sempre sulla sinistra trova il varco giusto, ma Villano copre bene il suo palo. Al 12’33” Biancato impegna di piede Ruzza. Al 13’37”Zakouni spalle alla porta si gira, controlla Ruzza. È l’ultimo sussulto della fiammata iniziale. Adesso le due squadre diminuiscono il ritmo e rischiano di passare solo con veloci ripartenze. Al 17’18” contropiede del Vicenza con Del Gaudio che punta l’uomo e libera sulla destra Lucca, diagonale, con la punta del piede Villano in corner. Al 18’ 48” Sannino controlla da corner e si gira, palla che sfiora l’incrocio.

Nel secondo parziale parte con il piede sull’acceleratore il Città di Mestre. A 47” diagonale di sinistro di Scandagliato fuori di un nulla. Al 1’17” ci riprova Scandagliato questa volta da posizione centrale e di destro e questa volta Ruzza non può fare nulla. Al 2’06” recupera palla Sannino, lancia Zakouni ma Ruzza esce e chiude lo specchio. Al 2’17” Agatea da distanza ravvicinata, palla sopra la traversa. Al 2’55” ancora Sannino,  maiuscola la sua prova oggi, recupera la sfera, tacco per Zakouni e ancora Ruzza bravo a chiudere la saracinesca. Al 5’57” prima conclusione tra i pali del Vicenza, Del Gaudio impegna Villano. Ma non cessa la pressione arancio nera. Al 6’41” bomba di Bellemo, para Ruzza. Al 8’45” Agatea impegna Ruzza su punizione. Al 8’51” alleggerimento del Vicenza con Del Gaudio che ci prova e Villano che salva alzando sopra la traversa. Al 10’ altra punizione, questa volta di Zakouni, Ruzza di piede in corner. Al 12’28” il meritato raddoppio. Spettacolare triangolo Zakouni, Saviolo con il primo che punta diritto verso Ruzza e questa volta non fallisce, 2-0. Al 13’53” altro sussulto dei padroni di casa con Biancato che prova a mettere in mezzo per Ouddach, palla che gli ritorna tra i piedi, conclusione da ottima posizione che si alza sopra la traversa! Il Vicenza prova il tutto per tutto e a -6’ schiera il quinto di movimento. Subito dopo Ouddach conclude a fil di palo, Bellemo tira e Ruzza rientrato in campo para. Nemmeno il tempo di trovare le misure all’uomo di movimento che Zuccon, libero dalla sua marcatura, trova il diagonale vincente per il 2-1. Il gol da energie agli ospiti che al 16’05” con Lucca impegnano di piede Villano. Al 17’53” Scandagliato recupera palla nella propria area, conclusione con il portiere di movimento avversario fuori dai pali, palla fuori di un nulla. A -30” il Vicenza prova a fare l’ultimo sforzo ma Villano prima su Lucca di piede, poi su Del Gaudio in tuffo salva il risultato!

Updated: 22 luglio 2017 — 17:05
Città di Mestre SSD arl Calcio a 5 © 2016 Sito web by Prato Pubblicità